LyricsChords.net

Laura Pausini lyrics, Mi Dispiace lyric lyrics - chords - songs - lyric - chord - song - canciones - paroles - lyric of the song Mi Dispiace Laura Pausini lyrics - chord of the song Mi Dispiace Laura Pausini lyrics

Utilize o abecedário abaixo para abrir as páginas de letras dos artistas

0-9ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ

Mi Dispiace lyrics

     Interaction

    >> All lyrics and chords of "Laura Pausini"
    >> See all lyrics of "Le Cose Che Vive"
     Mi Dispiace
    >> Laura Pausini
     
        Mamma ho sognato che bussavi alla mia porta
    E un po' smarrita ti toglievi i tuoi occhiali
    Ma per vedermi meglio e per la prima volta
    Sentivo che sentivi che non siamo uguali
    Ed abbracciandomi ti sei meravigliata
    Che fossi così triste e non trovassi pace
    Da quanto tempo non ti avevo più abbracciata
    E in quel silenzio ho detto piano... mi dispiace!
    Però è bastato quel rumore per svegliarmi
    Per farmi piangere e per farmi ritornare
    Alla mia infanzia a tutti quei perduti giorni
    Dove d'estate il cielo diventava mare
    Ed io con le mie vecchie bambole ascoltavo
    Le fiabe che tu raccontavi a bassa voce
    E quando tra le tue braccia io mi addormentavo
    Senza sapere ancora di essere felice.
    Ma a sedici anni io però sono cambiata
    E com'ero veramente adesso mi vedevo
    E mi senti ad un tratto sola e disperata
    Perché non ero più la figlia che volevo
    Ed è finita li la nostra confidenza
    Quel piccolo parlare che era un grande aiuto
    Io mi nascosi in una gelida impazienza
    E tu avrai rimpianto il figlio che non hai avuto.
    Ormai passavo tutto il tempo fuori casa
    Non sopportavo le tue prediche per nulla
    E incominciai a diventare anche gelosa
    Perché eri grande irraggiungibile e più bella
    Mi regalai così ad un sogno di passaggio
    Buttai il mio cuore in mare dentro una bottiglia
    E persi la memoria mancando di coraggio
    Perché mi vergognavo di essere tua figlia!
    Ma tu non bussi alla mia porta e inutilmente
    Ho fatto un sogno che non posso realizzare
    Perché ho il pensiero troppo pieno del mio niente
    Perché l'orgoglio non mi vuole perdonare
    Poi se bussassi alla mia porta per davvero
    Non riuscirei nemmeno a dirti una parola
    Mi parleresti col tuo sguardo un po' severo
    Ed io mi sentirei un'altra volta sola.
    Perciò ti ho scritto questa lettera confusa
    Per ritrovare almeno in me un po' di pace
    E non per chiederti tardivamente scusa
    Ma per riuscire a dirti mamma... mi dispiace!
    Non è più vero che di te io mi vergogno
    E la mia anima lo sento ti assomiglia
    Aspetterò pazientemente un altro sogno.
    Ti voglio bene mamma... scrivimi... tua figlia
     
      Print this lyric

    Visualizações mensais: 676

All lyrics are property and copyright of their owners. All lyrics provided for educational purposes only.
Access to the Site does not grant you the right to reproduce, copy or distribute by any means, method or process whatsoever, now known or
hereafter developed, any of the information obtained via the use of The Site, including the song lyrics contained on other sites, including without
limitation, transferring or downloading any Content to a computer hard drive, or otherwise copying any Content onto any other storage medium.
All rights of the copyright owner(s) are expressly reserved. Please contact the copyright owner(s) for further information.